Ricerca

Ricerca

Sezione dedicata alla ricerca sulla mindfulness e la terapia cognitivo comportamentale di terza generazione.

Argomenti

Tutti gli articoli

Test psicologici

Passività, aggressività, assertività e il Questionario di valutazione del Disturbo di Panico sono i primi due test online pubblicati sulla nuova piattaforma di www.ecomind.it

che con una semplice registrazione consente di effettuare e ripetere un numero illimitato di volte i test, e di conservarli sul server.

Ideale per la ricerca, la piattaforma consente l'implementazione di test fattoriali con tutti i tipi di scale, inclusa la Likert.

Mindfulness e regolazione delle emozioni nei disturbi dell’umore

Il concetto di mindfulness si può definire come un’attenzione consapevole e non giudicante nei confronti dell’esperienza del momento presente. In virtù del suo focus sul presente e della caratteristica di “non giudizio” su cui si fonda, questo approccio può migliorare la capacità dei pazienti con disturbi dell’umore di tollerare le proprie sensazioni negative, vissute come transitorie, migliorando di conseguenza la qualità della vita dei soggetti.

Mindfulness Based open-Group Therapy (MBGT)

di Pietro Spagnulo

Il progetto clinico e di ricerca denominato Mindfulness Based open-Group Therapy (MBGT) si basa su un modello di psicoterapia cognitivo comportamentale post-razionalista ascrivibile agli interventi cosiddetti di terza generazione o terza onda.

Presupposti teorici

La cosiddetta terza onda (o terza generazione) della terapia cognitivo comportamentale ha introdotto alcuni elementi teorici che, secondo molti autori, rappresentano veri e propri nuovi paradigmi che superano quelli precedenti:

Mindfulness per la cefalea muscolo-tensiva

di Pietro Spagnulo

Uno studio recente ha dimostrato la riduzione nella frequenza e intensità di episodi di cefalea muscolo-tensiva (Chronic Tension-Type Headache) una breve terapia basata sulla mindfulness.

Gli interventi che incidono sullo stress hanno influenza sui sintomi somatici legati allo stress. E dal momento che nessuno mette in dubbio l'efficacia della pratica della mindfulness sullo stress e sulla gestione di problemi emotivi, i risultati di questa ricerca non sorprendono.

Abuso di sostanze

Una revisione degli studi effettuati sull'efficacia di interventi basati sulla mindfulness per il trattamento dell'abuso di sostanze ha mostrato una evidente superiorità confrontata con lista di attesa ed altri trattamenti non specifici e specifici non basati sulla mindfulness.

L'evidenza clinica incoraggia dunque a proseguire su questa strada.

Ambulatorio di Mindfulness per il trattamento delle Dipendenze e la Prevenzione delle Ricadute

di Stefano Marchi

Il progetto intende sperimentare un metodo di trattamento di gruppo assolutamente innovativo per la prevenzione ed il trattamento delle dipendenze, sia da sostanze che comportamentali basato sull'approccio Mindfulness Based Relapse Prevention (MBRP, Bowen, Chawla e Marlatt, 2010).

Ricerca sul panico

di Pietro Spagnulo

Il trattamento cognitivo comportamentale standard del Disturbo di Panico si basa fondamentalmente su tre cardini: esposizione, tecniche di rilassamento (non sempre proposte), e  ristrutturazione cognitiva delle convinzioni disfunzionali relative alle conseguenze del panico (l'idea di morire, impazzire, perdere il controllo).

Molti studi confermano l'efficacia di questo approccio che viene raccomandato praticamente da tutte le linee guida.