Paura di allontanarsi da casa

Paura di allontanarsi da casa

Groups audience: 

La paura di allontanarsi da casa o da altri posti familiari vissuti come "sicuri" è molto frequente nel Disturbo di Panico (DP).

La persona che soffre di questo problema tende a rinunciare ad azioni che comportano un allontanamento più o meno marcato da posti considerati intimamente protettivi (la propria casa, ospedali, abitazioni di persone conosciute, etc.). Questo tipo di rinuncia si chiama evitamento ed è il sintomo più importante e gravoso del DP.

Per lo più la rinuncia riguarda viaggi o allontanamenti dalla propria città, ma a volte diventa penoso persino fare quattro passi a piedi fuori dal portone di casa.

Come si spiega questo comportamento che a volte insorge anche in persone che hanno una notevole esperienza di vita, e semmai hanno viaggiato anche in continenti lontani senza alcun problema?

Per comprendere questo fenomeno dobbiamo mettere bene a fuoco la vera paura sottostante. Contrariamente all'opinione comune, chi soffre di questo problema non teme taluni posti o situazioni in quanto tali. Chi soffre di questo problema non teme di allontanarsi da casa o da altri posti familiari allo stesso modo in cui, ad esempio, si può temere di attraversare un quartiere malfamato. È fondamentale mettere bene in chiaro che la paura riguarda la propria reazione percepita come incontrollabile e pericolosa.

La caratteristica comune a tutti coloro che soffrono di disturbo di panico è la paura che possano ripetersi. Ne consegue la tendenza a frequentare posti "sicuri" o avvertiti come tali, cioè posti e situazioni in cui si allontana il timore di sentirsi male e non essere soccorsi o aiutati.

Da questo punto di vista, la paura di allontanarsi da casa è solo la conseguenza della paura di avere un attacco di panico.

Esistono infatti molte altre condizioni in cui l'evitamento non riguarda l'allontanamento da casa, ma i posti affollati, o viaggiare nei mezzi pubblici, o persino fare sforzi fisici.

Tutte queste condizioni hanno in comune la paura di avere un attacco di panico che è vissuta come catastrofica in quanto collegata all'idea di avere un grave malore, di svenire, di perdere il controllo o di impazzire,

E se in tutte queste varianti del DP è uguale la paura di base, è uguale anche il trattamento che deve essere indirizzato a conoscere le proprie reazioni fisiche, a familiarizzarsi con esse, comprendere che anche se, ad esempio, il cuore batte più in fretta o si avverte un respiro affannoso o altre sensazioni, ciò non vuol dire che stia accadendo qualcosa di irreparabile, ma è la naturale reazione del corpo all'allarme provocato dai propri pensieri.

Si realizza il noto circolo vizioso del panico in cui si è in ansia per il timore di avvertire sintomi di ansia. È la cosiddetta paura della paura che spiega certi evitamenti.

La terapia cognitivo comportamentale ha messo in luce i meccanismi fondamentali del panico e del disturbo di panico ed è considerato dalle linee guida internazionali il trattamento più efficace sia nel breve che nel lungo termine, soprattutto  nella sua versione più moderna denominata ACT o Acceptance and Commitment Therapy.

Vedi come funziona la mindfulness per il panico.

 

 

Group visibility: 

Public - accessible to all site users

Commenta su twitter

Pagine

Corsi

Mindfulness per il panico

Il programma di Mindfulness per il Panico è un corso basato sulla mindfulness e l'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) sviluppato da Pietro Spagnulo nell'arco di oltre quindici anni di lavoro clinico sul panico, che integra la terapia cognitivo comportamentale più avanzata, detta di terza generazione, e la mindfulness.

Corso anti panico online

Innovativo corso psicoeducazionale online per tutti sul Disturbo di Panico: in cosa consiste, come nasce, quali sono i sintomi e, soprattutto, cosa bisogna fare per superarlo.
Include una parte on-demand sempre disponibile e tutoraggio in videoconferenza. Con modulo di accreditamento (5 crediti formativi) ECM per medici e psicologi.

Corso anti-panico interattivo in videoconferenza

Programma di mindfulness e ACT live in videoconferenza per il disturbo di panico.

Gli incontri in videoconferenza sono tenuti da Pietro Spagnulo e sono basati sul lavoro clinico basato sulle più recenti acquisizioni per il trattamento del panico tenuto a Roma da oltre 15 anni.

La mindfulness e l'ACT (Acceptance and Commitment Therapy) sono gli approcci cognitivo comportamentali più avanzati per risolvere il problema del panico e l'ansia anticipatoria.

Il protocollo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) ONLINE, per apprendere la mindfulness comodamente a casa con Marco Tosi, uno dei più autorevoli docenti di Mindfulness Based Interventions. Con video, audio, slide. Disponibile anche modulo ECM con 5 crediti formativi.

Tutti i libri & ebook

Mindfulness - Guida pratica

Pietro Spagnulo

Guida pratica alla mindfulness, anche in formato ebook, con guide audio integrate, oppure liberamente disponibili online, o acquistabili come mp3.

La guida alla mindfulness più immediata, semplice e pratica attualmente disponibile. La complessità dell'argomento non consente infatti giri di parole. Vi sono alcuni principi della pratica che devono essere semplicemente messi in atto con immediato beneficio, lasciando la speculazione ad altri momenti ed altre sedi.

Mailing list Mindfulness

La mailing list per essere informati sulle novità relative alla mindfulness e alle sue applicazioni in medicina, psicologia e crescita personale.

vai alla pagina di registrazione.