Defusione

Defusione

Groups audience: 

Uno degli interventi/obiettivi della terapia cognitivo comportamentale di terza generazione si chiama defusione, detta anche de-letteralizzazione. Il termine ha in inglese  un doppio significato: "disinnesco" e "separazione".

Purtroppo è impossibile rendere in italiano lo stesso effetto senza fornire qualche spiegazione, in quanto il termine "defusione" ne evoca solo uno.

Che relazione c'è dunque tra la separazione, disinnesco e de-letteralizzazione?

Un elemento comune di tutti i tipi di sofferenza emotiva è la fusione con la realtà virtuale creata dalla propria mente. È un po' come guardare il mondo con gli occhi delle distorsioni, esagerazioni, generalizzazioni e accostamenti arbitrari della mente senza rendersene conto. In altri termini è come se i propri pensieri fossero presi alla lettera.

La defusione consiste nel riconoscere la propria attività mentale come tale e nel differenziarsene, come per dire "io non sono la mia mente".

Questo passaggio segna anche il disinnescodalle "micce" che generano la sofferenza sintomatica. In altri termini ciò che attiva i sintomi viene separato dal suo significato e i sintomi perdono la loro carica di ineluttabilità, e, in un certo senso, non hanno più ragione di esistere. Ad esempio, se le gallerie attivano pensieri di paura, e i pensieri di paura sono interpretati alla lettera compaiono i sintomi di panico o di evitamento, la deletteralizzazione dei pensieri di paura non consiste nella scomparsa della paura, ma consente alla persona di non esserne preda inerme e inconsapevole, e determina il disinnesco dei processi sintomatici di panico o di evitamento.

In altri termini, la defusione non fa scomparire il dolore, la tristezza, il lutto, la paura. Noi umani non possiamo evitare di provare queste emozioni.

Ma scompaiono i sintomi intesi come amplificazione problematica e sintomatica.

In pratica la defusione si ottiene apprendendo a distinguere il piano percettivo/sensoriale/corporeo dalle interpretazioni mentali di tali sensazioni.

Ad esempio, chi soffre di Disturbo di Panico tende ad essere fuso con il significato delle sensazioni di ansia (modalità semantica) nel senso che prende alla lettera l'interpretazione di quelle sensazioni come prodromi di una catastrofe (paura di avere un malore, di impazzire, di perdere il controllo, etc.).

Un utile esercizio per comprendere il significato della defusione consiste nel ripetere numerose volte una parola, ad esempio la parola "latte", finché non perda il suo significato e se ne percepisca il suono emesso in quanto tale, allo stesso modo in cui ascoltiamo un dialogo in una lingua completamente sconosciuta. Nel preciso momento in cui la parola perde anche solo per un istante il suo significato, l'abbiamo "defusa". Allo stesso modo è possibile percepire delle sensazioni in quanto tali, liberandole dal loro significato catastrofico.

Anche se il fenomeno della defusione dura un solo istante, l'apprendimento che ne deriva è illuminante e liberatorio.

Group visibility: 

Public - accessible to all site users

Commenta su twitter

Pagine

Corsi

Supervisione ACT in videoconferenza

Sei ore di supervisione ACT in videoconferenza (suddivise in 3 incontri di 2 ore ciascuno) con Pietro Spagnulo.

L’Acceptance and Commitment Therapy (ACT) è uno dei più avanzati e fecondi approcci di terapia cognitivo comportamentale detti di “terza generazione”.

L’ACT si basa su:
1. La Relational Frame Theory, un modello del comportamento umano che supera alcuni limiti del cognitivismo e del comportamentismo.
2. Un rigoroso approccio scientifico ed epistemologico chiamato Contextual and Functional Psychology.
3. La mindfulness.

Webinar: Mindfulness - introduzione e applicazioni cliniche

Webinar con partecipazione del pubblico in aula, organizzato dall'Ordine degli Psicologi della Lombardia, con Pietro Spagnulo e Stefano Marchi di introduzione alla mindfulness nella psicoterapia contemporanea. Con dibattito finale a cui è possibile intervenire anche da casa. Iscriviti subito all'indirizzo http://www.opl.it/evento/19-10-2015-Webinar-Mindfulness-introduzione-e-a...

La psicoeducazione cognitivo comportamentale di terza generazione per il panico, DOC e depressione

La psicoeducazione (educazione al disturbo, del paziente ed eventualmente dei suoi familiari) è stata sempre una componente fondamentale della terapia cognitivo comportamentale, al punto da divenire in se stessa un formidabile strumento terapeutico con una sua propria misurabile efficacia (Falloon, Liberman).

Supervisione ACT

Gli incontri di supervisione di gruppo di casi clinici basati sull'Acceptance and Commitment Therapy mirano a favorire una profonda comprensione dei modelli e delle tecniche di terapia cognitivo comportamentale di terza generazione, ad assumere un comportamento in terapia coerente con il modello, e a stimolare la creatività, l'empatia e la crescita personale.

L'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) è il modello più coerente e rigoroso di terapia di terza generazione, basato sulla mindfulness, sulla Relational Frame Theory e sulla Contextual Psychology.

Il protocollo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) ONLINE, per apprendere la mindfulness comodamente a casa con Marco Tosi, uno dei più autorevoli docenti di Mindfulness Based Interventions. Con video, audio, slide. Disponibile anche modulo ECM con 5 crediti formativi.

Tutti i libri & ebook

Mindfulness - Guida pratica

Pietro Spagnulo

Guida pratica alla mindfulness, anche in formato ebook, con guide audio integrate, oppure liberamente disponibili online, o acquistabili come mp3.

La guida alla mindfulness più immediata, semplice e pratica attualmente disponibile. La complessità dell'argomento non consente infatti giri di parole. Vi sono alcuni principi della pratica che devono essere semplicemente messi in atto con immediato beneficio, lasciando la speculazione ad altri momenti ed altre sedi.

Mailing list Mindfulness

La mailing list per essere informati sulle novità relative alla mindfulness e alle sue applicazioni in medicina, psicologia e crescita personale.

vai alla pagina di registrazione.