Lo stress dell'insegnante

Terapeuta ACT.

Lavora da molti anni nella scuola come formatore di insegnanti e responsabile di progetti formativi.

Lo stress dell'insegnante

Cosa significa fare l'insegnate oggi?

Una forma di autorealizzazione, una missione, o mera sopravvivenza allo stress?
Forse la risposta più vera e più costruttiva a questa domanda è “tutte e tre le cose”. Sovraccaricati da sfide didattiche, novità amministrative, test standardizzati e tanti adempimenti burocratici, i docenti sono esseri umani che soffrono, si emozionano, vivono il mondo del loro lavoro con grande intensità.
Per quanto poco percepito dall'uomo della strada, è un dato di fatto che  il lavoro del docente sia altamente logorante , poiché sia l'esperienza reale dei protagonisti che le ricerche svolte in molti Paesi del mondo concordano su questo punto. Le ragioni di ciò risiedono in diversi fattori, alcuni generali, altri specifici: tra i primi spicca il dato principale che l'insegnamento è una professione ad  alto tasso di relazionalità , che mantiene il sistema nervoso in uno stato di attivazione elevato per lungo tempo, con rilevanti funzioni di accudimento e di aiuto, nonché di contenimento delle condotte. I fattori specifici riguardano la struttura organizzativa della scuola italiana nel suo complesso e nelle sue articolazioni locali, fattori che possono alleggerire o appesantire il potere stressante di quelli generali.
Tutto questo non comporta però che l'insegnamento sia un lavoro privo di potenzialità rispetto alla autorealizzazione personale, al contrario! Si tratta invece di  una professione ricchissima di stimoli e di opportunità .
Purtroppo però in anni recenti si registra la sensazione diffusa che le tante criticità indubbiamente presenti formino una cappa opprimente che limita fortemente queste indubbie potenzialità, e questo non è solo un peccato, ma diventa anche un ulteriore fattore di logoramento: la sensazione di ridotta autorealizzazione. Tra queste criticità almeno due meritano una menzione. La prima, tipica dei Paesi industrializzati, è formata dalle  crescenti difficoltà di attenzione, di motivazione e di contenimento degli impulsi presenti in una porzione sempre maggiore di alunni. In questo scenario si inserisce anche la seconda: l’aumentata  pressione verso i risultati , intesi come mere mete di addestramento/apprendimento, che vede l'insegnante sempre più individualmente responsabilizzato e sempre più afflitto da  ansia di prestazione.
Ecco allora che la professione docente rischia in effetti di essere schiacciata tra opposte richieste, fino a ridursi a un lavoro di trincea, o, più eroicamente, tramutarsi in  una missione difficile , piena di ostacoli e limiti, ma dotata senza dubbio di un  altissimo valore morale  che necessita di uno strenuo impegno.
Nonostante la loro contraddittorietà, i segnali a cui assistiamo sono tutti quanti  segnali di crisi , che impongono dunque riflessioni all'altezza della sfida e soprattutto richiedono la predisposizione di  strumenti nuovi in grado di rilanciare la professione in ogni suo aspetto. È proprio in questa direzione che si muove  la nostra iniziativa .
Servendoci dei risultati dei più accreditati studi su questi temi, vogliamo predisporre strumenti di nuova generazione per consentire ai docenti di ritrovare  valore, significato e agibilità nel loro lavoro , e questo non solamente in chiave difensiva
(ridurre lo stress), ma anche nel senso di un ampliamento delle possibilità di azione verso le notevoli asperità che caratterizzano oggi l’insegnamento.
Per questo abbiamo individuato negli  interventi basati sulla Mindfulness il bacino principale che alimenterà i vari percorsi. Ormai sono numerosi gli studi controllati che hanno accertato l'efficacia della pratica della Mindfulness nella  riduzione dello stress e del burnout del docente . Si tratta di  una pratica semplice, adattabile a ogni persona , senza controindicazioni, in grado di abbassare il livello di logoramento personale e fornire maggiore resilienza.
Svilupperemo inoltre ulteriori strumenti derivanti dagli stessi approcci che permettono all'insegnante di avere  una “marcia in più” nella gestione della classe, degli alunni difficili, dei rapporti con i colleghi e con le famiglie.
Ci occuperemo anche di cercare, insieme a voi che ci seguirete,  un nuovo insieme di valori professionali che siano concretamente capaci di orientare l'impegno del docente verso lo stile di lavoro più adeguato al contesto di oggi e alla propria esperienza.
Faremo tutto questo sulla nostra  piattaforma digitale con strumenti informatici avanzati ma user-friendly e alla portata di ciascun professionista della scuola.

Libri & ebook consigliati

Mindfulness - Guida pratica

Pietro Spagnulo

Guida pratica alla mindfulness, anche in formato ebook, con guide audio integrate, oppure liberamente disponibili online, o acquistabili come mp3.

La guida alla mindfulness più immediata, semplice e pratica attualmente disponibile. La complessità dell'argomento non consente infatti giri di parole. Vi sono alcuni principi della pratica che devono essere semplicemente messi in atto con immediato beneficio, lasciando la speculazione ad altri momenti ed altre sedi.

Tutti gli articoli dello stesso autore

Corsi e psicoterapia

Scopri come lavorare con la mindfulness e l'ACT per risolvere i problemi emotivi (ansia, panico, depressione, DOC, fobia sociale, problemi di autostima) a

Tutti i libri & ebook

Mindfulness - Guida pratica

Pietro Spagnulo

Guida pratica alla mindfulness, anche in formato ebook, con guide audio integrate, oppure liberamente disponibili online, o acquistabili come mp3.

La guida alla mindfulness più immediata, semplice e pratica attualmente disponibile. La complessità dell'argomento non consente infatti giri di parole. Vi sono alcuni principi della pratica che devono essere semplicemente messi in atto con immediato beneficio, lasciando la speculazione ad altri momenti ed altre sedi.